In cammino: fiducia e pazienza

Ora voi ne state sperimentando un aspetto assai poco battuto, la pesantezza dei momenti di stasi. La partoriente vive, nel corso del travaglio, momenti in cui sente tutto il peso della gravidanza addosso, tutti i sintomi che alla fine del periodo sono ormai divenuti insostenibili, e a fronte di questo i dolori e la dilatazione progrediscono lentamente assommando disagio al disagio.

Bene, voi siete contemporaneamente la futura madre in questo stato ed il bambino che, altrettanto lentamente, si dispone nel canale del parto. Cosa significa questo nel vostro quotidiano? Tutto sembra tornato faticoso lento e chiuso.

Cosa accade subito dopo? Questa accelerazioneper essere tale, necessitava di un periodo di preparazione apparentemente infinito e inutile ma ricco di eventi nascosti. Vi esortiamo alla fiducia e alla pazienza.

La stessa del bambino che si lascia fluire senza pensieri. Vivete con fiducia ogni minimo passaggio. Accettate e accogliete oggi per poter lasciare andare tutto domani con leggerezza di cuore. Vita portatrice di vita. Devi essere connesso per inviare un commento. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam.

Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Condividi: Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra. Lascia un commento Annulla risposta Devi essere connesso per inviare un commento.

Il sito camminanelsole. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.Ampia gamma di lenti oftalmiche ESSILOR, specializzato nella scelta, vendita e centraggio computerizzato di occhiali da vista e da sole graduati.

Laboratorio interno in grado di realizzare ogni tipo di soluzione ottica personalizzata. Specializzato nella centratura e molatura di lenti oftalmiche, ed assemblaggio, assistenza, approntamento di occhiali Specializzato nella rilevazione della topografia corneale e nella scelta, assistenza ed approntamento di lenti a contatto con prova gratuita. Vendita di Lenti a contatto cosmetiche Vendita di Un lavoro tramandato di padre in figlio. In questi decenni siamo cresciutiabbiamo affinato le nostre competenze, ci siamo allineati a quanto le conoscenze scientifiche e i progressi della tecnologia hanno offerto al nostro settore.

Siamo diventati un punto di riferimento per i clienti che da anni si rivolgono a noi con fiducia nella certezza di avere sempre il meglio. Nel nostro punto vendita troverai le migliori griffe e marchi del settore. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Fiducia e pazienza. I giovani, tema del prossimo Sinodo dei Vescovi

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.Toggle search bar. Home Argomento "pazienza". Ordina per Data inserimento Voti Numero commenti Casuale. Anche dai sogni della notte trarrai forza e nutrimento.

IL nostro nuovo punto vendita

La trovi in Bene e Male. La trovi in Viaggiare. Una torre alta nove piani incomincia con un mucchietto di terra. Un lungo viaggio di mille miglia si comincia col muovere un piede. La trovi in Cambiamento. La trovi in Ira e Mitezza. La trovi in Scienza. La trovi in Problemi e Soluzioni. Dal libro: Norwegian Wood. Tokyo Blues. Dal libro: Manuale del guerriero della luce. La trovi in Altre frasi d'Amore.

Dal libro: Guerra e pace. La trovi in Buona educazione. La trovi in Proverbi cinesi. Dal libro: Ossi di seppia. Dal libro: Shah in Shah.

Non certo di proposito.Le buone idee non vengono adottate automaticamente. Devo essere poste in pratica con coraggiosa pazienza. Ottieni il pollo covando l'uovo, non frantumandolo. La pazienza soccorre la collera. Non potremmo imparare mai ad essere coraggiosi e pazienti, se ci fosse solo gioia al mondo.

Ci vuole un certo coraggio a rimanere calmi e pianificare la propria mossa. Le mie tre 'P' per essere un regista: passione, pazienza e perseveranza. Ho voglia di girare un film, ma devo essere paziente ed aspettare di trovare il progetto giusto. Un passo alla volta mi basta. Ci vuole pazienza. Prima o poi passa il vento e si va. La pazienza di Dio deve trovare in noi il coraggio di ritornare a Lui, qualunque errore, qualunque peccato ci sia nella nostra vita. Patria di pazienza, terra dei russi.

Sapeva temporeggiare con una pazienza che altro non era se non la magnifica pazienza primitiva. Un maschio sano, adulto, noioso, consuma ogni anno una volta e mezzo il suo proprio peso in pazienza altrui.

La pazienza infinita porta risultati immediati. L'umorismo e la pazienza sono cammelli che ti guidano attraverso ogni deserto. Bisogna opporsi ad ogni ostacolo con pazienza, perseveranza e con voce gentile. Era un ingegnere nato. Possedeva l'acuta forza di concentrazione di un uccello che vola nel cielo alla ricerca di cibo, insieme alla pazienza di un asino che trasporta l'acqua, ed era rigorosamente fedele alle regole del gioco.

Ed erano dei santi.Ogni successo, i tanti traguardi raggiunti, i desideri realizzati hanno avuto un inizio, un primo timido passo a cui sono seguiti altri passi, piccoli e costanti.

Ricordo sempre alle persone che incontro quanto sia importante procedere a piccoli passi ogni giorno in modo progressivo verso la realizzazione di noi stessi. La via si percorre passo dopo passo.

in cammino: fiducia e pazienza

Pensiamo a fare ogni passo in maniera perfetta, non alla via. Non chiediamo altro che il nostro pane quotidiano. Il passo che ci porta fuori dai confini del mentale, dai limiti che ci suggeriscono di non fare ulteriori sforzi, dalle convenzioni sociali, dalle abitudini depotenzianti.

in cammino: fiducia e pazienza

Il passo che ci fa alzare dal divano, spegnere la tv, che ci porta fuori di casa per incamminarci verso i nostri veri obiettivi. Ma vi vorrei invitare anche a vedere in ogni passo che compiamo la bellezza di un momento unico e irripetibile: la forza del nostro presente e di tutto il buono che nel qui e ora sapremo donare.

Le email sono lo strumento che prediligo per rimanere in contatto con le persone che mi seguono e con la mia Community.

in cammino: fiducia e pazienza

Sito web. In Post. By richardmedia. Do il consenso per l'iscrizione alla Newsletter come specificato nella privacy policy. Precedente Prossimo.Ed ecco il respiro affannoso, il cuore che accellera il battito e, come se non bastasse, il nodo alla bocca dello stomaco mi prende, inesorabile. Fino a poco tempo fa una situazione del genere mi paralizzava completamente. Stai commentando usando il tuo account WordPress.

Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook. Notificami nuovi commenti via e-mail. Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. E adesso? Adesso sono sempre io, certo, ma inizio a comprendere e imparare. Buon cammino ferrariste66 gmail. Mi piace: Mi piace Caricamento Rispondi Cancella risposta Scrivi qui il tuo commento Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:.

Nome obbligatorio. Sito web. Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail.

Pubblica su Annulla. Invia a indirizzo e-mail Il tuo nome Il tuo indirizzo e-mail. Verifica dell'e-mail non riuscita. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail.Poco tempo prima di morire, hai chiesto a Dio di poter trascorrere il tuo Cielo facendo del bene sulla terra.

Un cammino bello, vario, accessibile a tutti

Hai anche promesso di spandere su di noi, i piccoli, una pioggia di rose. Il Signore ha esaudito la tua p Forte di questa certezza che tu non rigetti i piccoli e gli afflitti, vengo con fiducia a sollecitare il tuo aiuto. Intercedi per me presso il tuo Sposo Crocifisso e glorioso. Digli il mio desiderio. Piccola Teresa, vittima d'amore per il Signore, patrona delle missioni, modello delle anime semplici e confidenti, mi rivolgo a te come una grande sorella molto potente e amorevolissima.

Sii benedetta, piccola Teresa, per tutto il bene che ci hai fatto e ti auguri di prodigarci ancora fino alla fine dei mondo. Francesco si trovava alla Porziuncola con frate Masseo, uomo di grande santita' e grazia nel parlare di Dio. Per questo il Santo lo amava molto. Un giorno, mentre Francesco tornava dal bosco, dove era stato a pregare, frate Masseo, che voleva provare la sua umilta', gli ando'incontro dicendogli: "Perche' proprio a te?

Perche' tutto il mondo vien dietro a te e tutti vogliono vederti, ascoltarti e ubbidirti? Tu non sei bello, non Perche', dunque, tutti ti seguono cosi'? Francesco a queste parole si rallegro' molto e, guardando il cielo, rimase per molto tempo rapito in Dio.

Quando ritorno' in se', si inginocchio' lodando e ringraziando il Signore, poi, molto infervorato, rispose a frate Masseo: "Vuoi sapere perche' il mondo segue proprio me? Vedi, gli occhi dell'Altissimo Iddio, che vedono in ogni luogo e in ogni cuore, hanno visto che non esiste peccatore piu' vile, piu' misero di me sulla terra.

Per questo, per attuare il suo grande disegno, Dio ha scelto me, per confondere la nobilta', la grandezza e la potenza del mondo, affinche' si sappia che ogni virtu' e ogni bene non provengono dalle creature ma dal Creatore e nessuno possa gloriarsi davanti a Dio Cor 1, Solo a Lui ogni onore e gloria, nei secoli dei secoli". Frate Masseo, davanti ad una risposta cosi' umile, fu meravigliato e spaventato nel comprendere la profondita' dell'umilta' di Francesco.

Proprio in questi giorni desideravo tanto vederlo Con la splendida interpretazione di Sergio Castellitto, Padre Pio. Clicca per vedere.

\

Un giorno, S. Francesco camminava con alcuni frati nella pianura di Assisi quando alzo' gli occhi e vide moltissimi uccelli. Disse allora ai suoi compagni: "Aspettate qui perche' vado nel campo a predicare anche a loro. Appena inizio' a parlare, gli uccelli si posarono sugli alberi e rimasero fermi, finche' il Santo non li ebbe benedetti. Oltre a questo, voi non seminate e non mietete, eppure Dio vi nutre; Egli vi ha dato le fonti per dissetarvi, i monti e le valli per rifugiarvi, gli alberi per costruire i vostri nidi.

Voi non sapete filare ne' cucire, eppure Dio veste voi e i vostri figlioli. A queste parole gli uccelli cominciarono ad allungare i colli, ad aprire i becchi e le ali e con rispetto a chinare le testine in basso, poi, con trilli e movimenti, dimostravano che le parole di S.

Francesco avevano dato loro molta gioia. Anche il Santo si rallegrava con loro e si stupiva di un cosi' gran numero di uccelli e delle loro bellissime varieta'. Egli gioiva nel vedere come accoglievano la sua parola e come devotamente, secondo i loro modi, pareva lodassero il Creatore. Francesco li accarezzava e passava accanto a loro, sfiorava le testine e i corpi con la tunica, ma essi non volavano via.

Alla fine li benedisse con un segno di Croce e diede loro il permesso di andarsene. Allora tutti gli uccelli, con meravigliosi canti, si alzarono in volo separandosi in quattro schiere secondo la croce che S.

in cammino: fiducia e pazienza

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *